Microchip: Efficace Identificazione animali smarriti

Il vostro animale domestico ha un microchip?

In Italia l’applicazione del microchip è ormai un obbligo di legge, la sua omissione prevede una pena amministrativa, ma rappresenta soprattutto una garanzia per il proprietario in caso di smarrimento, sottrazione o incidente del proprio cane o gatto, perchè permette al veterinario con un apposito lettore di identificare il numero del codice e risalire in tempi brevi al detentore dell'animale. 

Ogni anno, milioni di animali smarriti e molti non ce la fanno tornare a casa. Aplicare il microchip al vostro animale domestico è un modo sicuro, semplice ed efficace per prevenire questa tragedia. 

Il microchip è una piccola capsula contenente un codice a barre identificativo del paziente. Viene inserito con un'apposita siringa sottocute, nella porzione laterale sinistra del collo, quindi con un disagio minimo per il cane o il gatto.

Una volta applicato il codice viene inserito in una banca dati regionale, in connessione telematica con quella nazionale di anagrafe degli animali.

L’iscrizione deve avvenire entro 30 giorni dalla nascita o dall’inizio della detenzione.